DOLCITALIA SI ASSOCIA AD ITALGROB

23 Gen 2017

DOLCITALIA SI ASSOCIA AD ITALGROB

Creare sinergie, lavorare di concerto per generare valore a vantaggio dei propri associati e dell’intera filiera Horeca: sono questi gli obiettivi primari alla base della partecipazione di Dolcitalia in Italgrob, la Federazione Nazionale dei Distributori di bevande.

Dolcitalia entra a far parte di Italgrob, una partecipazione del tutto inedita e allo stesso tempo estremamente significativa, perché per la prima volta un gruppo di distributori non specializzato nella distribuzione di bevande entra a far parte della Federazione Italbrog. Le affinità tuttavia non mancano, infatti il comune denominatore è il mercato Ho.Re.Ca., sicché le esigenze, le attese, le possibili sinergie e comuni strategie non potranno che essere ispirate dall’esigenze di operare al meglio, nell’interesse dei propri associati, nel contesto del dinamico mercato del fuoricasa.

E’ infatti esattamente questo, alla pari di tutte le aziende di distribuzione associate ad Italgrob,  il settore nel quale opera Dolcitalia, una società di servizi leader nella distribuzione dolciaria che rappresenta circa il 30% dell’intero comparto. L’azienda conta su una rete di oltre 150 distributori affiliati che raggiungono complessivamente 200.000 punti vendita, attraverso una rete di circa 1.000 agenti. I canali distributivi finali a cui si rivolge riguardano principalmente il settore del Normale Trade ossia: bar e tabacchi, alimentari, mini-market, punti vendita della distribuzione tradizionale oltre che centri sportivi, palestre e negozi specializzati, catene di distribuzione carburanti, cinema e parchi tematici. Fondata nel 1993 da un gruppo di imprenditori grossisti, l’azienda è evoluta sino a divenire una società di servizi che offre consulenza commerciale e marketing a tutto tondo.

Le motivazioni che hanno spinto Dolcitalia ad aderire al progetto Italgrob sono dettatelogo_dolcitalia_20140206

dal desiderio di ampliare la propria visione e presenza nel mondo beverage, comparto che presenta ancora grande potenzialità di sviluppo, per poter offrire ai propri affiliati ulteriori servizi istituzionali, legali e normativi e con L’obiettivo è quello di coooperare in maniera organizzata, sfruttando le sinergie derivanti dall’appartenenza di Italgrob a Confindustria.

Per l’occasione Stefano Raffaglio Direttore Generale di Dolcitalia ha dichiarato “Sono convinto che le alleanze nel nostro settore siano fondamentali per la crescita congiunta e credo che Ia nostra presenza in Italgrob possa rappresentare un importante momento di confronto e crescita sulle tematiche tipiche del canale, oltre che offrire un tavolo di incontro ed alleanze”.

Anche il presidente di Italgrob Andrea Menici plaude alla scelta compiuta da Dolcitalia: “Siano assolutamente lieti di aprire le porte di Italgrob a un gruppo come Dolcitalia. L’assemblea, composta dai presidenti dei consorzi federati, il 17 gennaio scorso, ne ha approvato all’unanimità l’ingresso, con la certezza che si potranno ricercare e creare quelle indispensabili sinergie utili a tutelare gli interessi dei distributori, promuoverne e rafforzare il ruolo e la preziosa funzione che assolvono nel contesto della filiera Horeca.”

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Comments are closed.